lunedì 16 novembre 2015

RACCOLTA RIFIUTI E SPAZZAMENTO DELLE STRADE

Dal luglio scorso e in particolare nel mese di ottobre, il servizio di raccolta rifiuti e lo spazzamento delle vie del nostro paese hanno subito diversi disagi, a causa delle forti difficoltà economiche e gestionali in cui si è' trovata l'impresa appaltatrice del servizio. 
Nelle ultime settimane in effetti per alcuni giorni la raccolta ha subito notevoli ritardi ma vogliamo sottolineare che il servizio non è mai stato interrotto e c'è stato un'importante azione da parte degli uffici e dell'amministrazione affinché i disagi fossero limitati al minimo. La qualità del servizio era da tempo monitorata, ma nel momento di un suo evidente scadimento, la nostra Amministrazione ha affrontato tempestivamente la situazione, per arrivare al ripristino della qualità abituale. 
Questo percorso ha portato, per quanto riguarda il servizio di smaltimento rifiuti, alla rescissione del contratto con la Società Terzi srl per gravi inadempienze; a decorrere dal 1° novembre il servizio viene svolto dalla ditta G.Eco, che ha ricevuto un incarico semestrale rinnovabile fino alla pubblicazione di un bando di gara, già' previsto per il prossimo anno. 
Oggi possiamo affermare che la gestione dei rifiuti è tornata alla normalità con una qualità decisamente soddisfacente. 
Per quanto riguarda lo spazzamento delle strade del paese, l'appalto del servizio era stato aggiudicato alla ditta Terzi Ambiente il 5/9/2011 con scadenza 31/5/2015. Per problemi tecnico-amministrativi la gara per riassegnare il servizio non è stata preparata allo scadere del contratto, ma è stata concessa una proroga del servizio fino al 30/9/2015. Scaduta questa proroga e vista la scarsa qualità del servizio svolto, sempre legato alle imprevedibili recenti difficoltà gestionali della ditta appaltatrice, esso è stato sospeso fino a nuova gara, che si è conclusa l'11 novembre scorso, con l'assegnazione dell'incarico ancora alla G.Eco, risultata essere la ditta che ha presentato la migliore offerta al ribasso. 
Il servizio di svuotamento dei cestini, invece, è stato affidato ai cantonieri a partire dall'agosto 2015 fino alla fine dell'anno senza alcun aggravio di costi rispetto alla spesa prevista dal capitolato con la ditta "Terzi". La gestione della piazzola ecologica è affidata alla ditta individuale "Lorini Agostino". 
La struttura, sebbene funzioni discretamente anche grazie all'importante supporto dei volontari, necessita di alcuni interventi di riqualificazione che auspichiamo di poter affrontare e concludere nei primi mesi del 2016. Con il nuovo appalto rifiuti però si è provveduto a garantire lo smaltimento dei materiali accumulati in piattaforma con costanza e con mezzi adeguati, e i risultati già in questi primi giorni sono evidenti a tutti. 
Sottolineiamo infine che il servizio di raccolta dei rifiuti mantiene lo stesso calendario di ritiro, e invitiamo tutti gli utenti a mantenere il grande senso civico già dimostrato, osservando con attenzione le regole della differenziazione. 
Sarà inoltre nostra premura riformulare al più presto l'ordinanza di divieto di sosta in alcune fasce di orario per lo spazzamento, ordinanza sospesa allo scadere della proroga per non creare inutili disagi agli utenti. In tutta questa vicenda, e a dispetto di quanto è stato affermato da alcuni, l'obiettivo primario del nostro operato è stato quello di riportare alla norma un servizio che è sempre stato molto soddisfacente e che, fino alle recenti difficoltà dell'azienda appaltatrice, aveva continuato ed essere svolto in modo corretto e puntuale. 
La nostra Amministrazione però ritiene che sia comunque importante e strategico ripensare tutto il servizio di igiene ambientale nel suo complesso: dalla gestione dei rifiuti, alla gestione della piazzola ecologica, allo spazzamento strade, e questo è il percorso su cui ci stiamo indirizzando in previsione della nuova gara di appalto. 
Il servizio a Rivolta ha sempre portato ottimi risultati in termini di qualità e percentuali di differenziata, ma siamo convinti che per poter raggiungere risultati migliori ed obiettivi ancor più soddisfacenti dal punto di vista della gestione dei servizi, della gestione economico-finanziaria e organizzativo, sia necessario ragionare su una differente impostazione generale del servizio. Stiamo lavorando, di concerto con gli uffici comunali, in questa direzione.